10 aprile 2017

CONVOCAZIONI COLLEGIALE PRE EUROPEI 2017

17757164_699791980191969_8724878951719444010_n

Read more...

Il DTNF Enrico Casella ha ufficializzato le ginnaste convocate al collegiale nazionale pre-Europei, che si terrà a Brescia da domani martedì 11 aprile al 15, giorno in cui la delegazione interessata partirà per la Romania.

SOFIA BUSATO
FRANCESCA NOEMI LINARI
MARTINA MAGGIO
CATERINA CEREGHETTI
GIADA GRISETTI
DESIREE CAROFIGLIO
ARIANNA ROCCA
LARA MORI (in foto)

Gamba ragazze buon lavoro!!!!

GUADALAJARA: Un argento che vale come un oro

17861605_699781130193054_8897280556314815819_n

Read more...

Ancora una volta la regola del parimerito ci penalizza, perché viene data più importanza all'esecuzione che alla difficoltà dell'esercizio. Alice D'Amato infatti, nella finale al corpo libero ha ottenuto il punteggio più alto (12.900 D 4.9) ma purtroppo si è dovuta accontentare della medaglia d'argento.

La medaglia d'oro è così andata alla spagnola Andrea Carmona (12.900 D 4.6).
Completa il podio, la francese Eva Meder (12.250 D 4.5).

Ancora una volta complimenti Ali!

#FATE #RTT2020

GUADALAJARA, che Italia!!!

GIOCHI DEL MEDITERRANEO JUNIORES 2017: che grande Italia!
Oro per la femminile e argento per la maschile! 

17795997_698836933620807_889290060850524185_n

Ed ancora: oro argento e bronzo! Le azzurrine portano a casa anche tutte le medaglie del concorso generale. 😍
Elisa oro, Alice argento e Martina bronzo.
Il tecnico Marco Campodonico commenta:"gara pressoché perfetta, 12 esercizi senza errori!!"

17862638_698849956952838_9166924937282811816_n

E non finisce qui: argento e bronzo anche per la maschile!
Complimenti a Lay Giannini (argento) e Yumin Abbadini (bronzo). L'oro invece è andato allo spagnolo Nicolau Mir.

17861429_698876103616890_1448961460414936892_n

Valanga di medaglie nelle finali di specialità.

E' appena finita la seconda giornata di gare, le finali di specialità dei Giochi del mediterraneo e ancora una volta l'Italia juniores ha saputo brillare sia in campo femminile che maschile. A queste finali accedevano solo sei ginnasti/e e uno per nazione.

Nella femminile Elisa Iorio vince la medaglia d'oro al volteggio e l'argento alle sue amate parallele, Alice D'Amato argento a trave e corpo libero.
Nella maschile invece Lay Giannini oro a corpo libero e parallele, argento al Cavallo con maniglie e sbarra, Yumin Abbadini bronzo agli anelli e Mirko Galimberti bronzo al volteggio.

17800494_699161083588392_3533777641375835875_n

Roma, tutti i podi

Serie B Nazionale: 
1) Adesso Sport
2) Fanfulla
3) Polisportiva Celle

D4S_0287

Serie B nazionale GAM
1) Panaro Modena
2) Udinese
3) Gymnastic Romagna team

D4S_0296

Serie A2: podio GAF
1) Juventus Nova Melzo
2) Pro Patria
3) Corpo Libero Gymnastics Team

D4S_0875

podio A1 GAM

1. Ginnastica Salerno
2. EUR Roma
3. Juventus Nova Melzo

D4S_0896

podio A1 GAF
1) Brixia
2) Forza e Virtù
3) GAL

D4S_1172

Podio A1 GAM:
1) Pro Carate
2) SPES
3) Meda

D4S_1181

La squadra di Jesolo (senior)

17426127_695714353933065_690678396921076790_n

Read more...

E adesso che la gara è finita... parliamo di questa squadra.

- Caterina, al suo debutto senior in campo internazionale, dopo quasi un anno dall'ultima gara AA, è tornata a fare tutti gli attrezzi. La sua è stata una gara lineare e precisa, sporcata purtroppo dalla caduta alla trave, uno dei suoi attrezzi di punta.

- Desiree. Due giorni di gare, nessun errore. Al volteggio ha presentato il suo nuovo secondo salto: il Kasamatsu 1. Dal momento che non aveva mai portato in gara questo elemento, si è preferito farglielo eseguire come primo, lasciando l'ormai consolidato uno e mezzo come secondo. Decisione che in questo caso l'ha ovviamente penalizzata nel concorso AA, dove viene contato solo il primo salto eseguito, se Desy avesse presentato prima l'uno e mezzo, sarebbe arrivata undicesima (prima fra le italiane).

- Sofia. Dopo otto mesi dall'ultima gara è finalmente tornata a dire la sua. Impegnata solo al volteggio, ma che volteggio! A Jesolo ripresenta i suoi due salti (splendido il doppio avvitamento) e porta a casa un ottimo argento!

- Martina. Debutto in campo internazionale senior e primo concorso generale dopo l'infortunio. Martina sbaglia il DTY e la serie acro a trave. Errori in cui inceppa, non casualmente, proprio nei suoi attrezzi di punta. Riprendere le importanti D che Martina aveva prima dell'infortunio era infatti, per ora, l'unico obiettivo.
L'aspettiamo tra una settimana a Roma per riscattarli! 😉

- Sara. Altro debutto senior. Peccato per le parallele, in questo attrezzo, così come alla trave, Sara può fare molto bene, non vediamo l'ora di vederle presentare le nuove difficoltà a cui sta lavorando.
Da sottolineare che, al volteggio, Sara ha presentato per la prima volta l'avvitamento e mezzo!

- Francesca Noemi. Alla sua prima gara da senior, Noemi si aggiudica il titolo di migliore azzurra nel concorso generale. Nessun errore, precisa e costante in tutti e quattro gli attrezzi. Alla trave rinuncia ai due giri, dai quali in prova podio era caduta facendosi leggermente male ad una mano, ma ha tempo necessario per stabilizzare di nuovo quell'elemento.

- Giada. Alla sua prima vera gara con la nazionale italiana, Giada non delude le aspettative. Presenta per la prima volta un buon doppio avvitamento al volteggio (complimenti!!!), chiude senza errori il suo nuovo esercizio alle parallele e centra la finale alla trave. Il suo punteggio AA è il secondo migliore fra le azzurre!

- Lara purtroppo è partita prima della premiazione, quindi manca in foto. A Jesolo ha gareggiato alle sole parallele, dove non ha presentato l'uscita in quanto ancora in recupero da alcuni risentimenti fisici, ma Lara non ha certo bisogno di fare esperienza. L'aspettiamo a Roma, forza Larina!