Eventi

NAZIONALI GIAPPONESI 2017: KING UCHIMURA SI RICONFERMA, MURAKAMI UNA CERTEZZA

tokyo1

Read more...

Si sono conclusi un paio di giorni fa i Campionati Nazionali giapponesi, che si sono svolti nel grande impianto Metropolitan Gymnasium di Tokyo, la città che tra poco più di tre anni ospiterà i Giochi Olimpici!!!

Durante la prima gara importante dopo le Olimpiadi di Rio, “King” Kohei Uchimura ha conquistato l’ennesimo oro assoluto: ha mostrato una performance solida su tutti e sei gli attrezzi portando a casa il decimo titolo consecutivo con un totale di 86.350, a soli 0.050 punti dal collega Yusuke Tanaka.

Il livello della competizione si è rivelato molto alto e, nonostante le precedenti esperienze internazionali, Kohei ha dovuto lottare dando il massimo, specialmente dopo il deludente quarto posto in qualifica.

Brillante l'esercizio di Kenzo Shirai al corpo libero, il suo attrezzo di punta (15.600) che, senza ulteriori errori, gli ha regalato il bronzo (complice anche la caduta alle parallele di Kenta Chiba e l'insicurezza di Wataru Tanigawa al cavallo).

Solo un nono posto per il membro della nazionale Ryohei Kato, non proprio al massimo della forma.

1) Kohei Uchimura 86.350

2) Yusuke Tanaka 86.300

3) Kenzo Shirai 86.100

Tra le donne trionfa Mai Murakami con un totale di 56.450 punti, pulita e costante per tutta la durata della gara. La Murakami si candida ad essere ancora la colonna portate della squadra. Gli “over 14” ottenuti al volteggio, alla trave e al corpo libero, potrebbero essere molto interessanti in ottica Mondiali…

Due cadute e un quarto posto con 53.500 per l’altra veterana Asuka Teramoto, che regala l'argento ad Aiko Sugihara. Terzo posto invece, per la neo senior Nagi Kajita.

1) Mai Murakami 56.450

2) Aiko Sugihara 54.450

3) Nagi Kajita 53.800

Guardando l’intera classifica ci si può immediatamente rendere conto di quanto la nazionale giapponese femminile stia lavorando per aumentare le D a parallele e a volteggio, due attrezzi che sommati alle già competitive travi e agli interessanti corpo liberi di Murakami e Miyakawa, potrebbero regalare sorprese… le stesse sorprese, che ogni Paese ospitante ambisce ai Giochi!

Articolo scritto, direttamente da Tokyo, da Giulia Lombardi per ©Ginnastica Artistica Italiana.

tokyo2 tokyo3

 

GUADALAJARA, che Italia!!!

GIOCHI DEL MEDITERRANEO JUNIORES 2017: che grande Italia!
Oro per la femminile e argento per la maschile! 

17795997_698836933620807_889290060850524185_n

Ed ancora: oro argento e bronzo! Le azzurrine portano a casa anche tutte le medaglie del concorso generale. 😍
Elisa oro, Alice argento e Martina bronzo.
Il tecnico Marco Campodonico commenta:"gara pressoché perfetta, 12 esercizi senza errori!!"

17862638_698849956952838_9166924937282811816_n

E non finisce qui: argento e bronzo anche per la maschile!
Complimenti a Lay Giannini (argento) e Yumin Abbadini (bronzo). L'oro invece è andato allo spagnolo Nicolau Mir.

17861429_698876103616890_1448961460414936892_n

Valanga di medaglie nelle finali di specialità.

E' appena finita la seconda giornata di gare, le finali di specialità dei Giochi del mediterraneo e ancora una volta l'Italia juniores ha saputo brillare sia in campo femminile che maschile. A queste finali accedevano solo sei ginnasti/e e uno per nazione.

Nella femminile Elisa Iorio vince la medaglia d'oro al volteggio e l'argento alle sue amate parallele, Alice D'Amato argento a trave e corpo libero.
Nella maschile invece Lay Giannini oro a corpo libero e parallele, argento al Cavallo con maniglie e sbarra, Yumin Abbadini bronzo agli anelli e Mirko Galimberti bronzo al volteggio.

17800494_699161083588392_3533777641375835875_n

Roma, tutti i podi

Serie B Nazionale: 
1) Adesso Sport
2) Fanfulla
3) Polisportiva Celle

D4S_0287

Serie B nazionale GAM
1) Panaro Modena
2) Udinese
3) Gymnastic Romagna team

D4S_0296

Serie A2: podio GAF
1) Juventus Nova Melzo
2) Pro Patria
3) Corpo Libero Gymnastics Team

D4S_0875

podio A1 GAM

1. Ginnastica Salerno
2. EUR Roma
3. Juventus Nova Melzo

D4S_0896

podio A1 GAF
1) Brixia
2) Forza e Virtù
3) GAL

D4S_1172

Podio A1 GAM:
1) Pro Carate
2) SPES
3) Meda

D4S_1181

La squadra di Jesolo (senior)

17426127_695714353933065_690678396921076790_n

Read more...

E adesso che la gara è finita... parliamo di questa squadra.

- Caterina, al suo debutto senior in campo internazionale, dopo quasi un anno dall'ultima gara AA, è tornata a fare tutti gli attrezzi. La sua è stata una gara lineare e precisa, sporcata purtroppo dalla caduta alla trave, uno dei suoi attrezzi di punta.

- Desiree. Due giorni di gare, nessun errore. Al volteggio ha presentato il suo nuovo secondo salto: il Kasamatsu 1. Dal momento che non aveva mai portato in gara questo elemento, si è preferito farglielo eseguire come primo, lasciando l'ormai consolidato uno e mezzo come secondo. Decisione che in questo caso l'ha ovviamente penalizzata nel concorso AA, dove viene contato solo il primo salto eseguito, se Desy avesse presentato prima l'uno e mezzo, sarebbe arrivata undicesima (prima fra le italiane).

- Sofia. Dopo otto mesi dall'ultima gara è finalmente tornata a dire la sua. Impegnata solo al volteggio, ma che volteggio! A Jesolo ripresenta i suoi due salti (splendido il doppio avvitamento) e porta a casa un ottimo argento!

- Martina. Debutto in campo internazionale senior e primo concorso generale dopo l'infortunio. Martina sbaglia il DTY e la serie acro a trave. Errori in cui inceppa, non casualmente, proprio nei suoi attrezzi di punta. Riprendere le importanti D che Martina aveva prima dell'infortunio era infatti, per ora, l'unico obiettivo.
L'aspettiamo tra una settimana a Roma per riscattarli! 😉

- Sara. Altro debutto senior. Peccato per le parallele, in questo attrezzo, così come alla trave, Sara può fare molto bene, non vediamo l'ora di vederle presentare le nuove difficoltà a cui sta lavorando.
Da sottolineare che, al volteggio, Sara ha presentato per la prima volta l'avvitamento e mezzo!

- Francesca Noemi. Alla sua prima gara da senior, Noemi si aggiudica il titolo di migliore azzurra nel concorso generale. Nessun errore, precisa e costante in tutti e quattro gli attrezzi. Alla trave rinuncia ai due giri, dai quali in prova podio era caduta facendosi leggermente male ad una mano, ma ha tempo necessario per stabilizzare di nuovo quell'elemento.

- Giada. Alla sua prima vera gara con la nazionale italiana, Giada non delude le aspettative. Presenta per la prima volta un buon doppio avvitamento al volteggio (complimenti!!!), chiude senza errori il suo nuovo esercizio alle parallele e centra la finale alla trave. Il suo punteggio AA è il secondo migliore fra le azzurre!

- Lara purtroppo è partita prima della premiazione, quindi manca in foto. A Jesolo ha gareggiato alle sole parallele, dove non ha presentato l'uscita in quanto ancora in recupero da alcuni risentimenti fisici, ma Lara non ha certo bisogno di fare esperienza. L'aspettiamo a Roma, forza Larina!

Jesolo 2017 i podi degli attrezzi

VT: podio
1) Shallon Olsen CAN
2) Sofia Busato ITA
3) Angelina Melnikova RUS

_SDT2951

Podio BB junior:
1) Ana Padurariu CAN
2) Gabby Perea USA
3) Maile O' Keefe USA

_SDT2972

Podio UB senior:
1) Elena Eremina RUS
2) Riley McCusker USA
3) Ashton Locklear USA

_SDT3291

Podio FX junior:
1) Emma Malabuyo USA
2) Maile O Keefe USA
2)Carolann Hedeuit FRA

_SDT3304

Podio VT junior:
1) Perea USA
2) Malabuyo USA
3) Padurariu CAN

_SDT3483

Podio BB senior:
1) McCusker USA
2) Boyer FRA
2) Saraiva BRA

_SDT3502

UB Junior:

1) Elisa Iorio
2) Gabby Perea
3) Maile O'Keefe

_SDT3731