Senza categoria

MEMORIAL GANDER 2016: L’ITALIA CHIAMA PAOLO PRINCIPI

14591622_608621262642375_5639472110510219299_n

Read more...

Si avvicina la prima gara internazionale della stagione: il Memorial Gander di Chiasso, che si terrà mercoledì 2 novembre.
Il direttore tecnico della nazionale maschile, Maurizio Allevi, ha deciso che a rappresentare l'Italia sarà Paolo Principi.

Complimenti Paolo e buon lavoro!

NUOVO SISTEMA DI QUALIFICAZIONE OLIMPICA 2017-2020

14232523_597030870468081_1045606577150409370_n

Read more...

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ogni squadra sarà formata da 4 atleti. In qualifica il formato sarà 4-4-3, mentre in finale 4-3-3.

Le gare qualificanti alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sono:

- MONDIALI DOHA 2018: le migliori 3 squadre si qualificano per le Olimpiadi

- MONDIALI STOCCARDA 2019: le migliori 9 squadre, escludendo le tre già qualificate nel 2018, si qualificano per le Olimpiadi.

I medagliati di ogni finale di specialità ai Mondiali 2019 si qualificano per le Olimpiadi (pass nominativo). Se uno di questi ginnasti venisse selezionato per far parte della squadra del proprio Paese, allora il suo pass verrebbe ceduto al miglior ginnasta della stessa finale che ancora non si sia qualificato.
Ogni ginnasta può ottenere un solo pass, quindi qualora vincesse più medaglie ad attrezzo, il suo posto scalerebbe al successivo ginnasta in classifica.
Anche la classifica del concorso individuale è qualificante: 20 donne e 12 uomini.
Con il concorso AA si può assegnare al massimo un pass per Nazione (attenzione: questi pass sono nominali!).
Se questi atleti sono già stati selezionati per far parte della squadra, allora il loro pass verrà assegnato al miglior ginnasta in classifica che non si sia ancora qualificato per Tokyo 2020.

- ALL AROUND WORLD CUP SERIES 2020:
(Newark, Stoccarda, Londra, Tokyo)

Le migliori 3 ginnaste AA otterranno un pass (max 1 per Nazione) per le Olimpiadi 2020.
Nel caso in cui un atleta o il suo Paese abbiano già ottenuto i 4+2 posti allora si ripescherà il quarto (o successivo) atleta in classifica.

- WORLD CHALLENGE CUP 2020:
(Baku, Doha)

Le ginnaste vincitrici della classifica di ogni singola specialità si qualificano alle Olimpiadi 2020. Nel caso in cui l’atleta o il suo Paese abbiamo già ottenuto i 4+2 posti allora si ripescherà la seconda in classifica.

- CAMPIONATI CONTINENTALI 2020:

I posti sono assegnati tramite classifica AA: 2 per l’Europa, 2 per l’America, 2 per l’Africa, 2 per l'America del Sud, 2 per l’Asia e uno 1 per l’Oceania.

- INDIVIDUALISTE:

Le squadre qualificate possono portare alle Olimpiadi di Tokyo anche 2 individualiste, queste però devono qualificarsi attraverso una di queste gare:

- Coppe del Mondo 2020
- Campionati Continentali 2020
- World Challenge Cup 2020

- PAESI NON QUALIFICATI CON LA SQUADRA:

I Paesi che non si sono qualificati con la squadra, possono portare fino ad un massimo di 3 atleti. Questi devono qualificarsi attraverso una di queste gare:

- Mondiali di Doha 2019: vincendo una medaglia nel concorso AA.
- Campionati Continentali 2020: vincendo una medaglia
- Coppa del Mondo 2020: vincendo una medaglia
- World Challenge Cup 2020: vincendo una medaglia

Ulteriori pass verranno assegnati per la regola del Paese ospitante e per scelta della Commissione Tripartita.

S.V.

Qui potete trovare l'intervista esclusiva che chi ha rilasciato il Presidente FIG, Bruno Grandi, sui motivi che hanno condotto a questo cambiamento:http://www.ginnasticaartisticaitaliana.it/…/bruno-grandi-p…/

CODICE 2017 – 2020: SCOPRIAMO LE NOVITA’ p. 4

14232547_596083490562819_4334125608400620308_n

Read more...

LA TRAVE.

1) D SCORE.
La Commissione ha deciso che dal 2017 per calcolare il D score si terrà conto di 8 elementi di cui:
- 3 acro
- 3 elementi artistici
- 2 a scelta
(Nel codice precedente invece, si contavano al massimo 5 elementi acro e minimo 3 artistici).
Il perché di questa scelta? Il nuovo CoP vuole tornare a dare indiscutibilmente importanza alla parte artistica, soprattutto alla trave. Bilanciare acrobatica e artisticità, senza tralasciare l'originalità dell'esercizio, è il nuovo obiettivo delle traviste.

2) Anche alla trave si sono avute alcune modifiche nelle difficoltà degli elementi.

- Enjambee con un giro: da D diventa E
- Enjambee cambio mezzo: da D diventa E

- Montone: da D diventa C!!! Attenzione però, qui va sottolineato anche che, secondo il nuovo CoP, eventuali imprecisioni nell'esecuzione del salto verranno penalizzate con -0.10 (un decimo). Nel vecchio codice invece, il salto non veniva direttamente riconosciuto.
N.B. I piedi devono arrivare all'altezza della testa, per intenderci meglio, dovrebbero praticamente toccarla.

Relativamente alle uscite invece, la Commissione ha abbassato tutti i valori di partenza del Gainer teso, elemento sempre più diffuso, ma allo stesso tempo quasi sempre eseguito in posizione più "carpiata" che tesa.
Vediamo quindi che:
- Gainer teso: da D diventa C
- Gainer teso con 1/1: da E diventa D

- Due giri/due giri e mezzo in accosciata: da E diventano D
- Tre giri in accosciata: E

- La Commissione ha deciso di aumentare di un decimo molti salti artistici con una rotazione (split, straddle, straight, tuck, cat e carpiati). L'intento è chiaramente quello di vederne di più.

- Salto indietro raccolto con mezzo giro (mezzo giro che DEVE avvenire prima del salto indietro): da E diventa F!

- The Worley (Onodi a 2 piedi): da D diventa E

- Tour Jeté: da C diventa D

- Entrate: alcune entrate più complicate sono state alzate di un decimo, questo per incentivare le ginnaste a presentare qualcosa di "diverso".

 S.V.
 

I prossimi appuntamenti 2016 e 2017

_DS30356

Read more...

Siamo ai primi giorni di settembre e moltissimi atleti ed atlete sono già tornati nelle rispettive palestre per ricominciare la normale attività. Nei prossimi giorni con l'apertura delle scuole riapriranno anche tutte le attività non agonistiche e vogliamo augurare a tutti voi un grande "gamba" per la stagione 2016/2017.

Ma a proposito di attività, cosa ci aspetta in questa ultima parte del 2016 e per il nuovo anno? Ecco a voi un piccolo promemoria dei prossimi appuntamenti.

Nei mesi di settembre ottobre e dicembre assisteremo alle varie fasi regionali dei campionati junior e senior di categoria, specialità, serie C che sfoceranno nelle finali in novembre e dicembre (per la serie C con il consueto appuntamento di Jesolo). 

La Golden League quest'anno si svolgerà nei giorni 19/20 novembre, non più a Fermo/Porto San Giorgio come nelle prime due fortunate edizioni ma in Lombardia. Aspettiamo ulteriori notizie dagli organizzatori.

Il 2017 ci catapulterà nell'anno "post-olimpico" che ci vedrà impegnati con:

SERIE A nelle seguenti date (le sedi e le date sono quelle indicate nel programma federale):
24/25 febbrario TORINO;
7/8 aprile ROMA;
9/10 giugno ANCONA;
15/16 settembre da definire.
In questo campionato possono partecipare atlete senior e junior ed è possibile utilizzare in ogni prova una Allieva nata nel 2005.

Nel mese di aprile la Romania organizzerà i Campionati Europei a Cluj Napoca nei giorni che vanno dal 19 al 23 aprile.

Gli Assoluti invece saranno disputati i giorni 2 e 3 settembre organizzati dalla B. Fortebraccio a PERUGIA. (Anche qui come indicato nel programma 2017 della FGI).

La GOLDEN LEAGUE non è inserita nel programma federale del 2017.

I Campionati Mondiali invece si svolgeranno dal 2 al 9 ottobre a Montreal in Canada. 

F.T.

 

 

Un sogno per una nuova palestra

Riceviamo e pubblichiamo:

Buongiorno
 
sono la mamma di una ginnasta e Vi scrivo in rappresentanza di un gruppo di genitori della ASD Ginnastica Artistica Airone (sezione di Suzzara MN) che si sta impegnando per poter dar corso ad un progetto di ampliamento della palestra, dove attualmente le nostre ragazze si allenano, in quanto
non più idonea a soddisfare le esigenze di spazio necessarie alla loro crescita.

Attraverso una campagna di raccolta fondi online ed altre iniziative sul territorio locale stiamo cercando di raccogliere i fondi per poterci trasferire,  per il prossimo anno sportivo,  in un nuova palestra con spazi più ampi che ci possa permettere di diversificare gli allenamenti in base al livello delle ragazze (cosa che attualmente non avviene e per mancanza di spazio vengono accorpati livelli differente negli stessi orari con continuo spostamento di attrezzi).

Ogni anno purtroppo vediamo gareggiare atlete in categorie inferiori rispetto a quelle potenzialmente raggiungibili in quanto impossibilitate nella preparazione necessaria per i livelli superiori. ( non abbiamo

abbastanza spazio, per esempio,  per poter usare a pieno le parallele). Le attrezzature andrebbero inoltre in parte sostituite ed acquistate nuove.

Affrontare un nuovo anno in queste condizioni è parecchio complicato tant'è che abbiamo la certezza di atlete che non rinnoveranno il tesseramento. E' evidente che per le piccole società dilettantistiche locali è sempre più difficile trovare i fondi per affrontare spese straordinarie ed importanti come può essere quella di ristrutturare i locali o acquistare nuove attrezzature.
 
A tal proposito abbiamo aperto un progetto di raccolta fondi parziale ( il totale fondi necessario ammonta a circa € 20.000) su una piattaforma di crowfunding dedicata allo sport con la speranza di trovare qualcuno che abbia la volontà (e la disponibilità) di dare un contributo per aiutarci a realizzare i sogni delle nostre ragazze.
 
Vi scrivo nella speranza che possiate aiutarci a diffondere, attraverso i vostri strumenti e/o contatti, la nostra richiesta di donazione. Purtroppo non siamo nella condizione di sostenere campagne pubblicitarie a pagamento e tutto quello che nel nostro piccolo riusciamo a fare e a raccogliere è frutto di un gruppo di genitori volontari.
 
Qui sotto riporto il link tramite il quale è possibile visionare il progetto pubblicato.
 
 
Qualsiasi sia la vostra disponibilità o volontà,Vi ringrazio sin da ora,  per il tempo dedicato.
 
Grazie
Cordiali Saluti