Torino: prima conferenza stampa

unnamed

Read more...

La Reale Società Ginnastica di Torino ha ospitato stamattina nella sua storica sede di via Magenta 11 la prima conferenza stampa di presentazione del 4 Nazioni, che il 30 maggio 2015 porterà al PalaVela le nazionale di Italia, Russia, Romania e Colombia. È proprio la società più antica d’Italia a organizzare la prima edizione di questo evento, che si preannuncia spettacolare e tecnicamente di alto livello. Presenti alla conferenza Emanuele Lajolo di Cossano, presidente della Reale Società Ginnastica di Torino, Dora Cortigiani, consigliere e tecnico della società, e Manuela Marongiu, tecnico della squadra agonistica della Reale.

“Benvenuti nella culla della ginnastica italiana” ha esordito il dottor Lajolo, “siamo orgogliosi della nostra storia e di presentare questo 4 Nazioni di ginnastica artistica femminile. A cavallo tra il 19esimo e il 20esimo secolo la nostra società è stata una delle pioniere in tema di attività fisica femminile, partecipando tra l’altro con due squadre a un quadrangolare del 1902”.

Le protagoniste

Sono passati 113 anni e il presente è l’appuntamento internazionale alle porte. A presentarlo dal punto di vista tecnico è stata Dora Cortigiani. “A giugno a Baku si terranno i primi Giochi Olimpici Europei e il direttore tecnico della nazionale Enrico Casella ha chiesto che fosse organizzata una gara di preparazione. Il 4 Nazioni sarà quindi un test importante per le ginnaste azzurre”. Per quanto riguarda la ginnastica artistica, il regolamento dei Giochi Olimpici Europei prevede una gara a squadre con formazioni composte da tre atlete. Tutte si cimenteranno sui quattro attrezzi e tutte porteranno punti alla squadra. “Anche a Torino sarà una competizione a squadre” ha continuato Dora Cortigiani, “ma le ginnaste saranno sei, di cui cinque impegnate in ogni attrezzo con presa in considerazione dei quattro migliori punteggi”.

Il 4 Nazioni avrà un ruolo importante anche in vista dei Mondiali, che si terranno nel Regno Unito nell’ultima settimana di ottobre e che varranno come prova di qualificazione per le Olimpiadi di Rio del prossimo anno. Alcune ginnaste molto giovani e non ancora di categoria senior non potranno partecipare alla manifestazione iridata per motivi di età, cosicché l’appuntamento torinese servirà ai loro tecnici per decidere se convocarle nella squadra olimpica del 2016. È il caso, per esempio, della russa Angelina Melnikova, campionessa europea juniores in carica. Russia e Italia hanno confermato la partecipazione di alcune ginnaste: Seda Tutkhalian, classe 1999 e campionessa olimpica juniores a Nanjing 2014, Eugenia Shelgunova, campionessa europea juniores a squadre a Bruxelles nel 2012,

Elisa Meneghini, classe 1997 e detentrice del titolo italiano assoluto, Enus Mariani, classe 1998 e campionessa europea juniores 2012, Giorgia Campana, classe 1995 e olimpionica di Londra nel 2012, Tea Ugrin, classe 1998 e campionessa italiana assoluta nel 2013.

Si attende l’ufficialità delle formazioni di Romania e Colombia. Per quest’ultima, l’evento del PalaVela sarà un’occasione di confronto con tre “potenze” della ginnastica artistica internazionale. “Anche per le ginnaste della nostra società il 4 Nazioni sarà un bel momento per vedere dal vivo campionesse di spessore” ha concluso Manuela Marongiu, “e in generale credo che sarà un meeting di grande spettacolo”.

Biglietti

Il parterre da 2300 metri quadrati del PalaVela sarà attrezzato dalla Federazione Ginnastica d’Italia e ospiterà 8000 spettatori. I biglietti per assistere alla manifestazione sono in vendita fino a esaurimento posti sul circuito TicketOne, con costo variabile tra i 10 e i 25 euro. Per acquistarli e per maggiori informazioni sull’evento visita il sito www.sportorino.com

ASPETTANDO TORINO… GIORGIA CAMPANA!

11245476_418788718292298_1963267410528881826_n

Read more...

Mondiali di Tokyo 2011, Europei di Bruxelles 2012, Olimpiadi di Londra 2012, Europei di Mosca 2013, Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013, Europei di Sofia 2014 e Mondiali di Nanning 2014.

Queste sono solo le gare più importanti alle quali Giorgia Campana, da tre anni campionessa italiana indiscussa alle parallele, ha partecipato.
Un carattere ed una determinazione da vera fuori classe, dopo l'infortunio al gomito che la costrinse a saltare i Mondiali di Anversa, è riuscita a tornare per gli Europei di Sofia e dopo l'infortunio al piede che non le ha permesso di giocarsi un posto per Montpellier è di nuovo tornata ad affrontare tutti gli attrezzi e si è guadagnata l'ennesima convocazione in nazionale: tra un mese partirà per i Giochi Europei di Baku!

Prima di volare in Azerbajian però, Giorgia sarà a Torino, dove è pronta a ribadire ancora una volta che lei "c'è."

Gamba Giorgia e bentornata!

ASPETTANDO TORINO… MARIA BONDAREVA

11266433_418765048294665_7009986465377426490_n

Read more...

A Torino per la Russia ci sarà anche Maria Bondareva, classe 1999, che proprio come la sua compagna di squadra Seda, affronterà la sua prima gara internazionale da senior.

Maria fu l'unica ginnasta che all'incontro canadese International Gymnix del 2012 vinse praticamente tutto: oro a squadre, oro alle parallele, oro alla trave e oro al corpo libero!
L'oro AA e a squadre lo riconfermò anche nel 2013, anno in cui prese parte anche agli EYOF di Utrecht, dove vinse altri due ori: squadra e trave.

ASPETTANDO TORINO… ELISA MENEGHINI!

11250154_418555254982311_6652810048682477025_n

Read more...

Continuano le nostre presentazioni delle ginnaste che prenderanno parte all'incontro di Torino del 30 maggio e dopo Tea, Enus, le russe Evgeniya e Sede, la Colombia, torniamo a noi e lo facciamo proprio con la campionessa italiana in carica, Elisa Meneghini!

Ebbene sì dopo il problema alla schiena che non le permise di gareggiare a Nanning, Elisa, così come ha dimostrato a Rimini, è finalmente tornata ed è pronta a dare il meglio di sé al PalaVela.

Siete pronti a farle il tifo che merita?

ASPETTANDO TORINO…. ECCO LA COLOMBIA!

11008424_418544948316675_5008217388353810011_n

Read more...

Per la prima volta la Colombia arriva in Italia per confrontarsi con le migliori squadre d'Europa, il team che scenderà in campo gara a Torino sarà più o meno lo stesso che ha preso parte anche agli ultimi Mondiali. Ve le presentiamo:

- Bibiana Velez Alzate (1983): Ha partecipato ai Mondiali di Nanning.

- Ginna Escobar Bentacur (1997): Ha partecipato ai Mondiali di Anversa e Nanning.

- Catalina Escobar Gomez (1990): Ha partecipati ai Mondiali di Londra, Rotterdam, Tokyo, Anversa e Nanning. (Nella foto sulla destra).

- Rudy Sandoval Afanador (1996): Ha partecipato ai Mondiali di Anversa e Nanning.

- Melba Avendano Romero (1993): Ha partecipato ai Mondiali di Rotterdam e Nanning.

Gamba ragazze, speriamo che gareggiare in Italia sia per voi una piacevole esperienza!