Blog Archives

Tag Archives: 2015

Un anno fa ad Ancona per la Serie A

12512533_499545816883254_8255893290673401165_n

Read more...

Tra poco più di 20 giorni si ricomincia!!!

Vi ricordate quali erano state le sorprese della prima prova di serie A dell'anno scorso?

Era il 7 febbraio ed eravamo ad Ancona...

- Il pubblico del PalaRossini assisteva a quello che forse è stato uno dei rientri più attesi, tra le fila della Robur et Virtus, scendeva di nuovo in campo gara la grande Serena Licchetta;

- La World Sporting Academy si aggiudicava il primo titolo in A2, piazzava le basi per la promozione in A1 e presentava al pubblico la giovane promessa Maria Vittoria Cocciolo.

- Per la prima volta le due grandi società torinesi, la Victoria e la S.G. Torino, si trovavano a condividere il campo gara della serie A!

- I ragazzi della Sampietrina si aggiudicavano la prima tappa della loro meritata promozione in serie A1.

- Mattia Tamiazzo otteneva il punteggio più alto al cavallo e Lorenzo Pisano dominava al volteggio, entrambi anticipavano quelli che poi sarebbero stati i successi nazionali individuali.

- In A1 stravinceva la Brixia, trascinata da Erika Fasana, che si piazzava virtualmente al primo posto nel concorso generale.

- Federica Macrì e Tea Ugrin presentavano per la prima volta degli splendidi Maloney alle parallele.

- Enus Mariani rientrava finalmente tra le fila della sua Pro Lissone dando vita al suo grande e attesissimo rientro!

- La GAL schierava Carlotta Ferlito, che dopo un anno complicato dimostrava di avere le idee chiare su quello che sarebbe stato il suo 2015: uno e mezzo a volteggio, Maloney alle parallele, punteggio più alto alla trave e tsukahara al corpo libero!

- Il dog Morandi piazzava uno splendido 14.900 agli anelli;

- La Virtus Pasqualetti di Cingolani, De Vecchis e Principi staccava di un punto la Nardi Juventus e si aggiudicava il titolo.

Chi saranno i protagonisti della prima tappa di quest'anno?

Per scoprirlo non vi resta che venire a Rimini il 12 e 13 febbraio 2016!

IL 2015 DA RICORDARE: L’ARGENTO DEGLI AZZURRINI

1928801_492024894302013_5698987530126097138_n

Read more...

Il 2015 è sicuramente stato l'anno degli azzurrini, che gara dopo gara hanno dimostrato di avere tutte le capacità per competere con le squadre più forti d'Europa e non solo.
Tanti gli incontri internazionali ai quali hanno preso parte per prepararsi a quello più importante: gli EYOF di Tbilisi.
E proprio in questa occasione, Lorenzo Galli, Luca Garza e Stefano Patron hanno regalato all'Italia uno splendido argento a squadre, dietro alla Gran Bretagna, ma davanti alla Russia!

Nel 2016 ci saranno gli Europei e i nostri giovani azzurri si stanno allenando per stupire ancora... gamba!!!

IL 2015 DA RICORDARE: L’ANNO DI TEA

1918771_491729734331529_3064484973719967414_n

Read more...

E' gennaio e siamo a Brescia, dove Tea Ugrin, stellina dell'Artistica 81 Trieste, è stata convocata per un controllo tecnico.
Il DTNF Enrico Casella vuole verificare lo stato della preparazione di Tea, che a causa di un'operazione al piede è rimasta lontana dai campi gara per 8 mesi.
A febbraio ricomincia ufficialmente la sua attività agonistica, al fianco di Federica Macrì guida la sua squadra a laurearsi vice campionessa di Italia nel campionato di serie A.
A marzo torna ad indossare il body azzurro in occasione del Trofeo Città di Jesolo.
A maggio rappresenta di nuovo l'Italia nel quadrangolare di Torino.
A giugno viene convocata per partecipare ai primi Giochi Olimpici Europei, dove Tea si piazza al quinto posto nel concorso generale e sesta alle parallele.
A settembre si laurea, per la seconda volta nella sua carriera, campionessa italiana assoluta! (La prima risale al 2013 quando era ancora junior).
A ottobre, dopo la Novara Cup, viene convocata per i suoi primi Campionati del Mondo, dove viene schierata su tutti gli attrezzi, qui aiuta l'Italia a centrare la qualificazione olimpica e individualmente centra anche la finale AA. I suoi Mondiali si chiudono con un totale di nove esercizi su nove senza errori.
A novembre viene convocata per la Massilia Cup, alla quale non prenderà parte per un risentimento al piede, ma negli stessi giorni sarà ospite del Grand Prix di Ginnastica.

Complimenti Tea, gran bel rientro!

IL 2015 DA RICORDARE: IL VOLTEGGIO DI ARIANNA

11338_491470454357457_3838334480332762468_n

Read more...

E' il 29 marzo e siamo al PalaArrex di Jesolo, dove si sta disputando l'annuale Trofeo internazionale, che come ormai d'abitudine ospita anche l'America, la più forte squadra del mondo.
Tra le finaliste al volteggio c'è anche Arianna Rocca, che in questa occasione presenta, per la prima volta, un ottimo doppio avvitamento al volteggio!
Grazie al 14.900 del DTY e al 14.100 del secondo salto, Arianna si aggiudica l'argento con un buon 14.500, alle spalle della grande Simone Biles, 15.525.
Successo che anticipa il debutto di Arianna in nazionale senior, che avverrà due mesi dopo a Torino, in occasione del quadrangolare Italia-Romania-Russia-Colombia.

IL 2015 DA RICORDARE: ERIKA, BRONZO A DALLAS

10411740_491068691064300_2291693817382872900_n

Read more...

E' il 7 marzo e siamo a Dallas, in Texas.
Erika Fasana, con un ottimo 56,633 vince la medaglia di bronzo nel concorso generale, e diventa così, la prima italiana di sempre a salire sul podio dell'American Cup.

Successo che proseguirà qualche settimana dopo, a Jesolo, dove con uno splendido 14.900 al corpo libero, Erika vince l'argento alle spalle dell'inarrivabile Simone Biles, ma davanti alla campionessa olimpica in carica, Alexandra Raisman.