Blog Archives

Tag Archives: assoluti

I prossimi appuntamenti 2016 e 2017

_DS30356

Read more...

Siamo ai primi giorni di settembre e moltissimi atleti ed atlete sono già tornati nelle rispettive palestre per ricominciare la normale attività. Nei prossimi giorni con l'apertura delle scuole riapriranno anche tutte le attività non agonistiche e vogliamo augurare a tutti voi un grande "gamba" per la stagione 2016/2017.

Ma a proposito di attività, cosa ci aspetta in questa ultima parte del 2016 e per il nuovo anno? Ecco a voi un piccolo promemoria dei prossimi appuntamenti.

Nei mesi di settembre ottobre e dicembre assisteremo alle varie fasi regionali dei campionati junior e senior di categoria, specialità, serie C che sfoceranno nelle finali in novembre e dicembre (per la serie C con il consueto appuntamento di Jesolo). 

La Golden League quest'anno si svolgerà nei giorni 19/20 novembre, non più a Fermo/Porto San Giorgio come nelle prime due fortunate edizioni ma in Lombardia. Aspettiamo ulteriori notizie dagli organizzatori.

Il 2017 ci catapulterà nell'anno "post-olimpico" che ci vedrà impegnati con:

SERIE A nelle seguenti date (le sedi e le date sono quelle indicate nel programma federale):
24/25 febbrario TORINO;
7/8 aprile ROMA;
9/10 giugno ANCONA;
15/16 settembre da definire.
In questo campionato possono partecipare atlete senior e junior ed è possibile utilizzare in ogni prova una Allieva nata nel 2005.

Nel mese di aprile la Romania organizzerà i Campionati Europei a Cluj Napoca nei giorni che vanno dal 19 al 23 aprile.

Gli Assoluti invece saranno disputati i giorni 2 e 3 settembre organizzati dalla B. Fortebraccio a PERUGIA. (Anche qui come indicato nel programma 2017 della FGI).

La GOLDEN LEAGUE non è inserita nel programma federale del 2017.

I Campionati Mondiali invece si svolgeranno dal 2 al 9 ottobre a Montreal in Canada. 

F.T.

 

 

CAMPIONATI NAZIONALI ASSOLUTI 2016

13501634_565574786947023_4625191971162009785_n

Read more...

GINNASTE AMMESSE SU 4 ATTREZZI:

Vanessa Ferrari
Giorgia Campana
Carlotta Ferlito
Erika Fasana
Elisa Meneghini
Enus Mariani
Martina Rizzelli
Lara Mori
Tea Ugrin
Giada Grisetti
Sofia Busato

GINNASTE AMMESSE DA 1 A 3 ATTREZZI:

Adriana Crisci
Federica Macrì
Arianna Rocca
Desiree Carofiglio
Clara Colombo

GINNASTE AMMESSE DA 1 A 3 ATTREZZI, JUNIOR:

Martina Maggio
Caterina Cereghetti
Francesca Noemi Linari
Giulia Bencini
Sydney Saturnino
Giorgia Villa
Asia D'Amato
Elisa Iorio

Per la maschile invece: 

13528701_565584926946009_5485102096393538248_n

Gamba a tutti e buon lavoro!!! 🇮🇹

Info e biglietti: www.assolutiginnastica.it

Finito il primo collegiale pre RIO

13466280_560449157459586_1533636723261288241_n

Read more...

BRESCIA: oggi è l'ultimo giorno di allenamento collegiale per le ragazze che si stanno preparando alle prossime Olimpiadi, ma non solo per loro... infatti c'è un importante appuntamento che vedrà scendere di nuovo in campo gara il meglio della ginnastica italiana.
Quando? Il 9 e 10 luglio. Dove? Al PalaRuffini di Torino. Per cosa?
Per i Campionati Nazionali Assoluti!
Inutile sottolineare nuovamente l'importanza di questo appuntamento, che premierà i migliori ginnasti d'Italia e darà ad alcuni di loro l'ultima possibilità di confrontarsi con la giuria prima della partenza per Rio!!!

Non potete mancare, vi aspettiamo a Torino! 👊

Info e biglietti: www.assolutiginnastica.it

‪#‎teamItaly‬ ‪#‎AssolutiTorino2016‬

CAMPIONATI NAZIONALI ASSOLUTI 2015: EDALLI e UGRIN di nuovo ORO

D4S_4309

Read more...

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2015, organizzati dalla Soc. Victoria Torino, si sono tenuti nel magnifico impianto del PalaVela  i Campionati Nazionali Assoluti.

Da sempre questa competizione richiama pubblico e particolari attenzioni mediatiche, d’altra parte gli atleti si giocano il titolo italiano, ma quest’anno la tensione si è sentita ancora più del solito. Questo perché il Direttore Tecnico Nazionale, Enrico Casella, ha fatto scalare questo importante appuntamento agonistico da giugno, il mese in cui era solito tenersi, a settembre. Questo perché tra meno di un mese la delegazione italiana partirà per i Campionati del Mondo di Glasgow, dove cercherà di qualificarsi per le Olimpiadi di Rio. E proprio in vista di questo importante appuntamento è stato deciso di aggiungere questa gara alla fase di preparazione degli atleti azzurri, affinché loro potessero testare gli esercizi e i tecnici verificarne l’effettiva efficacia. Questo ha inevitabilmente aggiunto pressioni e aspettative ad una gara già in partenza particolarmente sentita, la prima gara, cioè quella di sabato, ha visto gli atleti impegnati nel concorso generale, cioè su tutti gli attrezzi.

La gara femminile è stata lo specchio di quanto appena descritto, le ginnaste che si presentavano come le candidate al titolo hanno commesso qualche errore di troppo, Carlotta Ferlito, vincitrice dell’AA nella precedente gara (Golden League), ha sbagliato le parallele e la trave, il suo attrezzo di punta. Errori di fatto riscattati da un buon volteggio ed un ottimo corpo libero, ma comunque significativi ai fini della classifica AA finale. Errori archiviati poi il giorno dopo, quando in occasione delle finali di specialità, Carlotta ha vinto il titolo italiano alla trave, con un esercizio pulito e preciso e il bronzo al corpo libero. Martina Rizzelli, argento AA alla Golden, ha sbagliato il ricna alle sue amate parallele e a Torino si è invece dovuta accontentare del quinto posto nel concorso generale. Anche Martina, come Carlotta, domenica ha riscattato alla grande l’errore e ha concluso un buon esercizio, che le è valso l’oro assoluto, il primo di carriera (argento UB nel 2014).

D4S_3314

D4S_3639
Anche Enus Mariani, bronzo AA alla Golden Legue, ha pagato la tensione ed è caduta sia alla trave che alle parallele, finendo in decima posizione. Errore, quello agli staggi, che purtroppo Enus ha replicato domenica, rimanendo così di nuovo fuori dal podio. Per lei il discorso è in parte diverso, Enus ha delle bellissime linee ed un esercizio alle parallele davvero interessante… l’Italia, in ottica mondiale, conta molto su di lei. Queste aspettative e le inevitabili pressioni sono per Enus maggiormente sentite, è al suo primo Mondiale, è rientrata da un anno in campo gara dopo i problemi alla schiena e di fatto, questa sarebbe la sua prima gara internazionale da senior, è normale che in questa fase le emozioni e la voglia di fare bene siano più difficili da gestire, ma c’è ancora un’ importante gara che è la Novara Cup ed Enus saprà riscattarsi, ne siamo sicuri! Forza!

D4S_3330
Buona la gara di Elisa Meneghini, che a Torino vince l’argento AA e l’argento al corpo libero! Sbaglia purtroppo la trave, uno dei suoi attrezzi di punta, ma incanta al corpo libero e al volteggio, dove presenta un ottimo avvitamento e mezzo. In ottica mondiale Elisa deve solo acquisire maggior sicurezza sui 10 cm, perché l’Italia ha bisogno della sua trave migliore e Elisa lo sa molto bene, per questo siamo sicuri che anche lei saprà riscattarsi a Novara.

D4S_3904
Rientrata nel giro completo, Erika Fasana, che dopo aver diminuito i carichi di lavoro per un problema alla gamba, ha in via precauzionale presentato ancora un corpo libero “semplificato”, ma ha reinserito il suo buonissimo doppio avvitamento al volteggio. A Torino, dove ha per la prima volta rappresentato il Centro Sportivo Esercito, si è dovuta accontentare del bronzo AA (avrebbe vinto l’oro se non avesse sbagliato l’uscita a trave), ma ha conquistato l’oro al corpo libero e centrato la finale alle parallele, dove tra l’altro ha inserito il Ray unito.

D4S_4014
Alle sue spalle si è piazzata Lara Mori, che ha nuovamente dimostrato di saper comandare la tensione. Quattro esercizi ben conclusi, nessun errore per la stellina della Ginnica Giglio, che è riuscita a centrare anche ben tre finali per la domenica. Quarta alle parallele, quinta al corpo libero e seconda alla trave! Complimenti Lara!

D4S_3751
La reginetta indiscussa di questi campionati assoluti è però Tea Ugrin, dopo due anni dal precedente titolo, Tea torna sul gradino più alto del podio italiano! La soddisfazione per Tea e i suoi tecnici è doppia, si festeggia la precisione con cui è stata condotta la gara, si festeggia la determinazione e l’eleganza che rendono i suoi esercizi unici, ma si festeggia anche il rientro che, dopo un anno difficile e un’operazione, è avvenuto nei migliori dei modi possibili. Complimenti Tea, ottimo lavoro!

D4S_3977
Queste sette ginnaste più Vanessa Ferrari, a Torino assente a causa di un problema al tendine, sono quelle che stanno affrontando la preparazione in vista dei prossimi campionati del mondo e sono le stesse che rivedremo tra due settimane a Novara, dove si giocheranno per l’ultima volta uno dei sei posti in squadra. Gamba a tutte!

Merita poi una menzione speciale, Giorgia Campana, che ha scelto Torino per rientrare in campo gara dopo l’ infortunio che non le ha permesso di continuare la preparazione per i Mondiali, ed ha così presentato solo due attrezzi, ma ha centrato le finali di entrambi! Bravissima! Tra l’altro alle parallele, ha sì ceduto il titolo di campionessa italiana che per tre anni deteneva indiscutibilmente, ma si è comunque confermata tra le migliori, vincendo l’argento a pari merito con Giada Grisetti, stellina del Centro Sport Bollate.

D4S_3375
Il volteggio invece è stato vinto, come da pronostici, dalla “piccola” Sofia Busato, classe 2000. Il suo doppio avvitamento è stellare e pur essendo Sofia al rientro da un periodo di stop, ha saputo dare il massimo e guadagnarsi con merito questo primo titolo nazionale. Per lei è appena iniziato lo studio del secondo salto, traguardo che potrebbe essere importante e forse determinante l’anno prossimo quando bisognerà formare la squadra olimpica. L’argento è stato vinto da una eterna Adriana Crisci (Gymnasium Treviso), che davanti al pubblico di casa ha concluso e stoppato molto bene entrambi i due salti! Medaglia di bronzo invece, per la piccola Desiree Carofiglio, Future Gym 2000, che ha debuttato l’uno e mezzo al volteggio!

DSC_3072
Tanti complimenti infine a Federica Macrì, una leggenda del nostro sport ed un pilastro della Artistica 81 Trieste, la sua grinta e la sua determinazione hanno portato Federica a centrare ben tre finali assolute, a sfiorare il podio al corpo libero e al volteggio! Insomma che dire… ce ne fossero, complimenti Fede!

D4S_4005

Per quanto riguarda la maschile invece, la gara è stata dominata da Ludovico Edalli, anche lui, come Tea Ugrin, già protagonista degli Assoluti di Ancona del 2013.

Ludovico Edalli (Pro Patria Bustese) stampa quindi un totale di 86,950 che gli permette di staccare la concorrenza di ben due punti e mezzo!! Da sottolineare il 15.150 alle parallele e il 14.700 alla sbarra, super Ludo si conferma intenzionato a centrare di nuovo la finale mondiale a 24! Secondo posto per un Nicola Bartolini sempre più in ascesa. Ottima la sua esecuzione al corpo libero (14,800) ricco di difficoltà ben eseguite. Chiude il terzetto del podio un buon Andrea Cingolani (campione italiano agli anelli la domenica 14,450) che deve difendersi nei suoi attrezzi non di punta (cavallo con maniglie e sbarra).

D4S_4147

DSC_3090

Ai piedi del podio troviamo un Enrico Pozzo non in perfetta forma fisica che, dopo la caduta al cavallo con maniglie, per l'ennesima volta riesce comunque a raddrizzare la sua gara dando il meglio di sé, al corpo libero (14,700) e alla sbarra (14,400), si conferma ancora uno dei ginnasti migliori del nostro panorama.

D4S_3221
Invece il Campione Italiano uscente Paolo Principi, effettua un'ottima gara ma non presentando gli anelli, non ha potuto nemmeno concorrere per la conferma del titolo. Domenica però grazie a due buoni esercizi, si laurea vice campione assoluto al cavallo e conquista il bronzo alla sbarra. Sfortunato invece, Lorenzo Ticchi agli anelli, infortunatosi nuovamente al ginocchio dopo aver eseguito la sua uscita in doppio teso con un avvitamento durante la seconda rotazione di gara.

DSC_2456
Una nota positiva è senz’altro stata la presenza di molti giovani capaci di eseguire esercizi all'altezza della competizione conquistando un posto nei rispettivi attrezzi nelle finali di domenica. Marco Sarruggerio (parallele, agli anelli e al volteggio), Davide Odomaro (cavallo con maniglie, anelli), Matteo Levantesi alle parallele (14,300) il quale la domenica conquista il secondo posto, Andrea Russo agli anelli.

Un'altra nota positiva è stata la prova di Tommaso De Vecchis (Milano Gym Lab), anch'egli in continua ascesa, peccato per la sua caduta nell'uscita alla sbarra impedendogli di raggiungere il gradino più basso del podio, riscattandosi alla domenica vincendo l'oro al Corpo Libero (14,200).

Per quel che riguarda le finali di specialità di domenica da segnalare il grande exploit di Lorenzo Pisano (Victoria Torino), che al suo primo tentativo vince il titolo al volteggio. Altra novità è Mattia Tamiazzo della Corpo Libero Gymnastics Team A che riesce a raggiungere il podio (2 argenti e un bronzo) in tutte e tre le finali a cui ha partecipato (Sbarra, Parallele, Cavallo con maniglie).

D4S_4105
Alla fine non possiamo non fare un complimento speciale ai due veterani della nazionale italiana, Alberto Busnari e Enrico Pozzo che hanno deliziato il pubblico con le loro esecuzioni vincenti al cavallo con maniglie e alla sbarra.

D4S_3427

Per la maschile l’appuntamento adesso è a Cagliari il 3 ottobre, dove avrà luogo la gara pre mondiale, che vedrà impegnati l’ Italia e il Belgio, gamba ragazzi!

Silvia Vatteroni e
Matteo Bugnolo.

Qui sotto trovate le classifiche dell'AA del sabato e delle finali della domenica

FEMMINILE

Schermata 2015-10-01 alle 08.25.40Schermata 2015-10-01 alle 08.26.24Schermata 2015-10-01 alle 08.26.54Schermata 2015-10-01 alle 08.27.31Schermata 2015-10-01 alle 08.27.55

MASCHILE

Schermata 2015-10-01 alle 08.30.34

Schermata 2015-10-01 alle 08.31.18Schermata 2015-10-01 alle 08.31.47

Schermata 2015-10-01 alle 08.32.15Schermata 2015-10-01 alle 08.32.38Schermata 2015-10-01 alle 08.33.03Schermata 2015-10-01 alle 08.33.28

Campionati Assoluti 2015: Ugrin ed Edalli d’oro

DSC_2818

Read more...

Come due anni fa i vincitori degli Assoluti Italiani sono Tea Ugrin e Ludovico Edalli. Qui sotto le classifiche e le immagini dei due podi.

12033029_466250870212749_3503633268809128980_n

12043200_466264246878078_8176558521100112145_n

DSC_2802DSC_2785