Blog Archives

Tag Archives: gaf

FINALI NAZIONALI DI SPECIALITA’ GAF: TORINO!

14910406_622672541237247_938070249872389351_n

Read more...

I prossimi 11, 12 e 13 novembre, al PalaGinnastica di Via Pacchiotti, a Torino, si terranno le finali nazionali di specialità GAF!
La Società Ginnastica Victoria Torino A.S.D. è pronta ad ospitare di nuovo la grande ginnastica e ad incoronare le campionesse di Italia nelle singole specialità.

Il programma è così fatto:

Venerdì 11: qualificazioni senior (1° turno 13.30, 2° turno 16.30, 3°turno 18.30);

Sabato 12: qualificazioni junior (1° turno 10.30, 2° turno 14.00, 3° turno 16.30);

Domenica 13: finali junior e senior a partire dalle ore 10.00
(Volteggio senior - parallele junior, parallele senior - trave junior, trave senior - corpo libero junior, corpo libero senior - volteggio junior).

Gli orari e l'ordine di gara saranno pubblicati sul sito www.federginnastica-crpva.it e www.ginnasticavictoria.it.

I biglietti saranno in vendita direttamente al PalaGinnastica.

Gamba ragazze! #roadto2017

AMMISSIONI ACCADEMIE NAZIONALI ED INTERNAZIONALE (femminile)

14372084_599714980199670_31917536165115817_o

Read more...

Anno 2016/2017. Settore femminile.

Ginnaste ammesse all'Accademia Nazionale di MILANO:

Carlotta Ferlito
Desiree Carofiglio

Ammesse per supporto tecnico:
Clara Colombo
Alessia Federici

Ginnaste ammesse all'Accademia Nazionale di ROMA:

Giorgia Campana
Lavinia Marongiu
Sara Berardinelli

Ammesse per supporto tecnico:
Martina Basile
India Bandiera
Benedetta Ciammarughi
May Gusmatti
Marta Morabito
Aurora Ricci
Rebecca Scarfò
Sofia Subrizi

 Ginnaste ammesse all'Accademia Internazionale di BRESCIA:

Vanessa Ferrari
Asia D'Amato
Alice D'Amato
Giorgia Villa
Elisa Iorio
Martina Maggio
Francesca Noemi Linari

Ammesse per supporto tecnico:
Angela Andreoli
Clara Beccalossi
Giorgia Balottari
Simona Marinelli
Veronica Mandriota

N.B.
Erika Fasana, Martina Rizzelli e Sofia Busato continueranno ad allenarsi nella loro palestra di riferimento, la Polisportiva Fino Mornasco di Como. Come sempre, inoltre, saranno settimanalmente seguite anche a Brescia dal DT Enrico Casella.
Discorso simile per le altre ginnaste della nazionale, quotidianamente impegnate nelle loro palestre e, quando necessario, convocate a Brescia per i consueti controlli tecnici.

Buon lavoro a tutti! #roadtosuccess e ovviamente...  #RTT2020

CARPIANO ITA – GBR – GER: la gara delle azzurrine (parte prima)

D4S_2646

Read more...

Ieri pomeriggio a Carpiano si è tenuto un incontro junior internazionale fra Italia, Gran Bretagna e Germania, l’ultimo prima della partenza per i Campionati Europei di Berna.

La gara organizzata dalla società Virtus et Labor di Melegnano, che quest’anno festeggia i 110 anni dalla fondazione, ha visto ben due squadre per l’Italia.

La prima squadra di cui parliamo è la formazione A: Maggio, Linari, Basile, Berardinelli, Cocciolo e Bencini. Tutte e sei sono in preparazione per i prossimi Campionati Europei di Berna e l’obiettivo di ieri era sicuramente quello di testare gli esercizi di fronte ad una giuria internazionale.

La squadra è arrivata terza con 215.200 a poco più di 4 decimi dalla Gran Bretagna, che ha vinto l’incontro con 215.650.

Complessivamente la gara delle azzurre non ha rispecchiato le potenzialità che questa squadra ha. Ci sono stati diversi errori, alcuni giustificabili perché sono state provate nuove difficoltà e altri probabilmente dovuti alla tensione, ma è innegabile l’enorme lavoro che ognuno di loro ha fatto negli ultimi quattro anni e come lo stesso DTNF Enrico Casella ha dichiarato, “solo che per i progressi che siamo riusciti a fare in così poco tempo, ognuna di loro meriterebbe un applauso”.

Entriamo più nello specifico e analizziamo la gara di ognuna di loro:

D4S_2881

  • MAGGIO: Martina ha pagato un errore alle parallele (12.200), ma l’esercizio ha una difficoltà notevole e per imparare a tirarlo fino in fondo ci vuole tanto lavoro, ma anche tanta esperienza. Bene invece alla trave (14.000 D 5.8), dove ha dimostrato ancora una volta tutto il suo talento. Al corpo libero ha presentato per la prima volta in gara il triplo avvitamento, ha così aumentato il valore di partenza e presentato un esercizio già da senior (13.550 D 5.5). Al volteggio invece, Martina ha presentato per la prima volta i due salti (DTY e uno e mezzo), questo in vista degli Europei, dove proverà a centrare la finale a 8. In entrambi i salti ha pagato l’arrivo fuori dalla linea, ma l’importante era provarli. (14.450 e 13.900).D4S_3001
  • BASILE: Martina ieri è arrivata quarta nell’AA, alle spalle di Maggio. Ha fatto molto bene al volteggio, dove ha presentato ancora una volta un buon uno e mezzo (14.450). Abbastanza bene anche gli altri attrezzi: parallele (12.700), trave (13.300) e corpo libero (13.650), buonissimo il tabac.D4S_2869
  • LINARI: bene l’uno e mezzo a volteggio (14.300), mentre sono state meno precise del solito le parallele, dove Noemi purtroppo è caduta dal ginger (11.800). Interessante invece la trave, nonostante gli errori, perché per la prima volta in gara Noemi ha presentato rondata + teso. (12.250 D 5.8) Bene invece, al corpo libero (13.550).D4S_2742
  • BERARDINELLI: Sara protagonista della promozione dell’Adesso Sport in B nazionale proprio una settimana fa, è ufficialmente rientrata in nazionale. Buonissimo l’avvitamento al volteggio (14.200), benino alle parallele dove ha inserito lo Shaposhnikova, ma ha sporcato l’esecuzione (12.900). Peccato invece per la caduta dalla serie alla trave, uno dei suoi attrezzi di punta (12.300). Abbastanza bene il corpo libero (13.150), ma qui Sara può fare anche meglio di così. Saprà riscattarsi.D4S_3047
  • COCCIOLO: Maria Vittoria ha presentato un eccellente avvitamento e mezzo al volteggio, premiato dalla giuria internazionale con un 14.500. Bene alle parallele (13.150) e benissimo al corpo libero, dove ha ottenuto il punteggio più alto di giornata (13.800). Ha pagato purtroppo anche lei una caduta alla trave (12.150).D4S_3271
  • BENCINI: Buono l’avvitamento di Giulia al volteggio (14.150), meno precise le parallele, dove purtroppo ha pagato un errore (11.750) e la trave (12.550), ma si è poi riscattata con un buonissimo e coinvolgente corpo libero (13.350).

In conclusione si può dire che le azzurre hanno sicuramente il volteggio come cavallo di battaglia, ben due punti di distacco dalle prime classificate, ma si sanno difendere molto bene anche al corpo libero (altri due punti di distacco). Pagano però un po’ di insicurezza alla trave e la normale inesperienza alle parallele, ma se riusciranno a trovare il giusto equilibrio tra la tensione e quella grinta da competizione internazionale, come l’ha chiamata il DTNF Casella, potrebbero sicuramente togliersi qualche soddisfazione.

CONTINUA QUI

 

IL DNTF ENRICO CASELLA: LA SQUADRA SENIOR A BERNA

13221029_549202301917605_4750796174455988278_n

Read more...

"Per quanto riguarda la squadra senior invece, abbiamo qualche difficoltà legata agli infortuni di alcune delle nostre ginnaste più importanti, come Ferrari, Ferlito e Fasana, che non hanno ancora completamente recuperato dai rispettivi problemi fisici, quindi non le porteremo a Berna, sarebbe un rischio al quale non è consigliabile sottoporle. Questo ovviamente per non pregiudicare la possibilità dell'Olimpiade che è sicuramente il loro obiettivo della stagione.
Con le altre invece, abbiamo ancora una settimana di intenso lavoro, inizierà il collegiale e fino a domenica, giorno in cui partiremo, non si saprà molto di più. Vedremo..."

Buon lavoro ragazze, forza!

Si ringrazia Enrico Casella.

‪#‎EchBern2016‬ ‪#‎roadtoRio‬

CARPIANO: IL COMMENTO DEL DTNF ENRICO CASELLA

13240593_549197835251385_1060899092272895840_n

Read more...

"Oggi ci sono stati molti errori, forse un po' troppi. Alcuni erano prevedibili le ragazze hanno provato nuovi elementi... e lì abbiamo avuto qualche problemino, ma era giusto provarli adesso.
La squadra B ha fatto meglio della squadra A, di poco, ma è stato così. Non c'è da stupirsi più di tanto, sappiamo che queste giovani ginnaste sono molto promettenti.
Per quanto riguarda la classifica individuale abbiamo Villa seconda perpoco e subito dietro Maggio, entrambe alle spalle di una inglese che ha fatto una buonissima gara.
Le inglesi hanno vinto grazie alla eccellente rotazione alla trave, è stata quella la chiave della loro vittoria.
Per quanto riguarda gli Europei non ci sono grossi cambiamenti, abbiamo ancora una settimana di lavoro per trarre le ultime importanti considerazioni".

Ringraziamo il Direttore Tecnico della Nazionale per la disponibilità.

Complimenti ragazze e buon lavoro! ‪#‎RTT2020‬ ‪#‎EchBern2016‬