Blog Archives

Tag Archives: internazionale

SEMI-DEFINITIVO IL CALENDARIO INTERNAZIONALE 2017/2020

15285081_637051479799353_2713239919506074829_n

Read more...

E con l'assegnazione dei Campionati Europei del 2019, che si terranno a Stettino, in Polonia, il calendario internazionale del prossimo quadriennio è ufficialmente in via di definizione, all'appello mancano solo gli Europei pre olimpici del 2020.

Vi proponiamo di seguito le tappe che la Nazionale italiana farà per arrivare all'obiettivo della prossima stagione: le Olimpiadi di Tokyo.

2017:

Campionati Europei: Cluj Napoca (Romania) // solo senior
EYOF: Györ (Ungheria) // solo junior
Universiadi: Taipei (Taiwan) // solo senior universitari
Mondiali: Montreal (Canada) // solo senior

2018:

Campionati Europei: Glasgow (Scozia) // junior + senior
YOG (Giochi Olimpici Giovanili): Buenos Aires (Argentina) // junior
Giochi del Mediterraneo: Terragona (Spagna) // solo senior
Mondiali: Doha (Qatar) // solo senior

2019:

Campionati Europei: Stettino (Polonia) // solo senior
EYOF: Minsk (Bielorussia) // solo junior
Giochi Olimpici Europei: Minsk (Bielorussia) // solo senior
Universiadi: Napoli (Italia) // solo senior universitari
Mondiali: Stoccarda (Germania) // solo senior

2020:

Campionati Europei: da definire // junior + senior

Olimpiadi: Tokyo (Giappone) // solo senior

Quanti viaggi, quante avventure e... quante emozioni.
La strada è lunga, ma sarà indimenticabile, buon lavoro a tutti! <3

P.s. Dicono che Montreal ad ottobre sia una delle cose più belle al Mondo!

INCONTRO INTERNAZIONALE GAM: ITALIA vs GRECIA

marco lodadio europei berna

Read more...

Il prossimo 3 dicembre 2016, a Torino, si terrà un incontro internazionale Italia - Grecia.
In preparazione a questo incontro, il DTNM, Maurizio Allievi, ha programmato un allenamento collegiale per la nazionale senior, che si terrà a Milano dal 30 novembre al 2 dicembre.

I ginnasti convocati a partecipare al controllo di valutazione tecnica sono:

PAOLO PRINCIPI
MARCO LODADIO
MARCO SARRUGERIO
STEFANO PATRON
LUCA LINO GARZA
SALVATORE MARESCA
PAOLO MIGUEL NEGRO
MATTEO LEVANTESI
DAVIDE ODOMARO

La squadra che rappresenterà l'Italia a Torino, verrà decisa solo al termine dell'allenamento del 1° dicembre.

Buon lavoro a tutti, gamba ragazzi! #ITAvsGRE #Torino2016

XX TORNEO INTERNAZIONALE COMBS LA VILLE

14670709_612576138913554_1339662932771362076_n

Read more...

Sabato 5 e domenica 6 novembre, l'Italia parteciperà ad un incontro internazionale junior femminile, che si terrà a Combs La Ville, in Francia.
Le categorie in gara saranno due: espoir (le più piccole) e junior.
Il DTNF Enrico Casella, ha così deciso di convocare per un allenamento collegiale, che si terrà a Brescia dall'1 al 4 novembre, le sei ginnaste che saranno poi impegnate nell'incontro e quindi:

ASIA D'AMATO (Brixia)
GIORGIA VILLA (Brixia)
ELISA IORIO (Panaro)
CLARA BECCALOSSI (Brixia)
GIULIA COTRONEO (Ginn.Civitavecchia)
ALESSIA FEDERICI (Pro Patria)

Un grosso in bocca al lupo a tutte ed un gamba speciale a Clara, Giulia e Alessia, che debutteranno con il body della nazionale!

Forza ragazze, buon lavoro! #RTT2020

ELEZIONI PRESIDENTE FEDERAZIONE INTERNAZIONALE

14717246_611620612342440_1954762286846770851_n

Read more...

Dal 18 al 20 ottobre, a Tokyo, si terranno le elezioni per il nuovo Presidente della Federazione Internazionale di Ginnastica. I 125 responsabili delle varie Federazioni si riuniranno così in Giappone per decidere chi sarà il successore di Bruno Grandi, il quale chiuderà il suo quinto mandato consecutivo.

La FIG ha voluto pubblicamente ringraziare il Presidente Grandi, in carica da ben vent' anni, per aver portato la ginnastica ad essere uno dei tre sport mediaticamente più seguiti alle Olimpiadi, per aver avuto il coraggio di promuovere riforme in grado di aumentare la partecipazione dei Paesi, di tutti i Paesi, agli eventi internazionali, permettendo così una maggiore stabilità all'interno dell'intero movimento.
E' con queste premesse che la FIG si appresta a scrivere un nuovo capitolo di storia, il nuovo Presidente dovrà confrontarsi con le nuove esigenze di questo sport, dovrà continuare a far sì che la ginnastica sia in prima fila negli eventi più importanti, ma non solo.

Scopriamo chi sono i due candidati:

- GEORGES GUELZEC (francese, 69 anni): attuale Presidente della UEG, l' Unione Europea di Ginnastica e vice Presidente della Federazione Francese di Ginnastica.
La UEG è quell'ente che ogni anno organizza i Campionati Europei, probabilmente la gara continentale più seguita in assoluto.

- MORINARI WATANABE (giapponese, 57 anni): attuale Segretario Generale dell'Associazione Giapponese di Ginnastica.
Ex ginnasta, diventato Segretario generale nel 2001 con il solo obiettivo di risollevare la ginnastica giapponese per far sì che potesse iniziare a vincere medaglie e da allora il Giappone non ne ha mancata nemmeno una.

Contestualmente al Presidente, verranno eletti anche: tre Vice Presidenti, la commissione esecutiva, il consiglio federale, le commissioni tecniche per la Ginnastica Artistica femminile e maschile, per la Ritmica, per il Trampolino, per l'Acrobatica e per l'Aerobica.

In bocca al lupo ai candidati, buon lavoro a tutti e che il bene della Ginnastica possa essere il primo obiettivo di tutti!

CARPIANO ITA – GBR – GER: la gara delle azzurrine (parte prima)

D4S_2646

Read more...

Ieri pomeriggio a Carpiano si è tenuto un incontro junior internazionale fra Italia, Gran Bretagna e Germania, l’ultimo prima della partenza per i Campionati Europei di Berna.

La gara organizzata dalla società Virtus et Labor di Melegnano, che quest’anno festeggia i 110 anni dalla fondazione, ha visto ben due squadre per l’Italia.

La prima squadra di cui parliamo è la formazione A: Maggio, Linari, Basile, Berardinelli, Cocciolo e Bencini. Tutte e sei sono in preparazione per i prossimi Campionati Europei di Berna e l’obiettivo di ieri era sicuramente quello di testare gli esercizi di fronte ad una giuria internazionale.

La squadra è arrivata terza con 215.200 a poco più di 4 decimi dalla Gran Bretagna, che ha vinto l’incontro con 215.650.

Complessivamente la gara delle azzurre non ha rispecchiato le potenzialità che questa squadra ha. Ci sono stati diversi errori, alcuni giustificabili perché sono state provate nuove difficoltà e altri probabilmente dovuti alla tensione, ma è innegabile l’enorme lavoro che ognuno di loro ha fatto negli ultimi quattro anni e come lo stesso DTNF Enrico Casella ha dichiarato, “solo che per i progressi che siamo riusciti a fare in così poco tempo, ognuna di loro meriterebbe un applauso”.

Entriamo più nello specifico e analizziamo la gara di ognuna di loro:

D4S_2881

  • MAGGIO: Martina ha pagato un errore alle parallele (12.200), ma l’esercizio ha una difficoltà notevole e per imparare a tirarlo fino in fondo ci vuole tanto lavoro, ma anche tanta esperienza. Bene invece alla trave (14.000 D 5.8), dove ha dimostrato ancora una volta tutto il suo talento. Al corpo libero ha presentato per la prima volta in gara il triplo avvitamento, ha così aumentato il valore di partenza e presentato un esercizio già da senior (13.550 D 5.5). Al volteggio invece, Martina ha presentato per la prima volta i due salti (DTY e uno e mezzo), questo in vista degli Europei, dove proverà a centrare la finale a 8. In entrambi i salti ha pagato l’arrivo fuori dalla linea, ma l’importante era provarli. (14.450 e 13.900).D4S_3001
  • BASILE: Martina ieri è arrivata quarta nell’AA, alle spalle di Maggio. Ha fatto molto bene al volteggio, dove ha presentato ancora una volta un buon uno e mezzo (14.450). Abbastanza bene anche gli altri attrezzi: parallele (12.700), trave (13.300) e corpo libero (13.650), buonissimo il tabac.D4S_2869
  • LINARI: bene l’uno e mezzo a volteggio (14.300), mentre sono state meno precise del solito le parallele, dove Noemi purtroppo è caduta dal ginger (11.800). Interessante invece la trave, nonostante gli errori, perché per la prima volta in gara Noemi ha presentato rondata + teso. (12.250 D 5.8) Bene invece, al corpo libero (13.550).D4S_2742
  • BERARDINELLI: Sara protagonista della promozione dell’Adesso Sport in B nazionale proprio una settimana fa, è ufficialmente rientrata in nazionale. Buonissimo l’avvitamento al volteggio (14.200), benino alle parallele dove ha inserito lo Shaposhnikova, ma ha sporcato l’esecuzione (12.900). Peccato invece per la caduta dalla serie alla trave, uno dei suoi attrezzi di punta (12.300). Abbastanza bene il corpo libero (13.150), ma qui Sara può fare anche meglio di così. Saprà riscattarsi.D4S_3047
  • COCCIOLO: Maria Vittoria ha presentato un eccellente avvitamento e mezzo al volteggio, premiato dalla giuria internazionale con un 14.500. Bene alle parallele (13.150) e benissimo al corpo libero, dove ha ottenuto il punteggio più alto di giornata (13.800). Ha pagato purtroppo anche lei una caduta alla trave (12.150).D4S_3271
  • BENCINI: Buono l’avvitamento di Giulia al volteggio (14.150), meno precise le parallele, dove purtroppo ha pagato un errore (11.750) e la trave (12.550), ma si è poi riscattata con un buonissimo e coinvolgente corpo libero (13.350).

In conclusione si può dire che le azzurre hanno sicuramente il volteggio come cavallo di battaglia, ben due punti di distacco dalle prime classificate, ma si sanno difendere molto bene anche al corpo libero (altri due punti di distacco). Pagano però un po’ di insicurezza alla trave e la normale inesperienza alle parallele, ma se riusciranno a trovare il giusto equilibrio tra la tensione e quella grinta da competizione internazionale, come l’ha chiamata il DTNF Casella, potrebbero sicuramente togliersi qualche soddisfazione.

CONTINUA QUI