Blog Archives

Tag Archives: vanessa

AIR TRACK ITALIA per la ginnastica

Molte società di ginnastica artistica (e non solo) usano i prodotti di Air Track Italia. In questo periodo sono in promozione due articoli amati dagli allenatori e dalle società sportive.
Guardate qui sotto:

18403941_1509620025715202_3966190539476264738_o

BUON COMPLEANNO VANY!

vanessa ferrari brixia italia

Read more...

3 Olimpiadi, 7 Mondiali e 11 Europei segnano la vita di colei che è passato, presente e futuro della ginnastica italiana. Sono dodici anni che Vanessa Ferrari guida la nazionale tra storici successi, infortuni di troppo e demotivanti sconfitte.

Vanessa è storia per le medaglie vinte, circa 60, se si contano le più importanti nazionali ed internazionali, ma non solo... ciò che fa di lei una certezza è la determinazione con cui ha costruito, anno dopo anno, la sua carriera, insegnandoci che ci si può fermare, senza fermarsi mai... infortuni, operazioni e lunghi recuperi, sono sempre passati con un "Vanessa c'è, super Vany è tornata".
Quale sarà l'ultimo capitolo agonistico di questa straordinaria ginnasta, ancora non si sa, d'altra parte Vany stupisce, non preavvisa... però una cosa la sappiamo, il futuro passa ancora una volta tra le sue mani: l'operazione al tendine non le permette di allenarsi, ma in quelle quattro mura Vanessa continua ad andarci, tutti i giorni, mattino e pomeriggio, regalando preziosi consigli a quel giovane gruppo di ginnaste che sognano Tokyo e che... chissà, il "domani" è ancora tutto da scrivere.

Tanti auguri Vany, buon compleanno Campionessa!

Ti vogliamo bene <3

- Novembre 2016, Brixia Brescia.

10 ANNI DI… STORIA

vanessa ferrari aarhus

Read more...

Esattamente 10 anni fa, ad Aarhus, cambiava la nostra storia, la storia della ginnastica artistica italiana.
Una piccola grande Vanessa Ferrari, portava, per la prima volta, l'Italia sul tetto del Mondo.
VANESSA FERRARI ORO.
Queste sono le tre parole che hanno cambiato il modo di vedere la ginnastica: non servono solo palestre enormi e super attrezzate e non servono quattro esercizi perfetti, la prima cosa che bisogna saper avere è il coraggio. Il coraggio di credere in qualcosa di mai visto, il coraggio di mettersi in gioco, il coraggio di osare e di continuare a farlo dopo una caduta. Serve il talento, ma serve la determinazione per coltivarlo, giorno dopo giorno, sia quando le cose vengono subito che quando invece, bisogna insistere.
Non fraintendete, le palestre, gli attrezzi e una più che ottima esecuzione sono essenziali per vincere, ma dieci anni fa, qualcuno ha dimostrato che prima di tutto questo, serve altro.
Dieci anni fa, le lacrime di chi ha vissuto quel momento, significavano solo una cosa: "ma allora è possibile".
E' possibile sognare in grande.
Vanessa ha fatto rinascere la ginnastica italiana, regalandole emozioni, ma soprattutto motivazioni e sono forse queste ultime ad aver davvero cambiato il nostro mondo.

Oggi festeggiamo quella vittoria per il bene che ha fatto a tutti coloro che vivono la quotidianità di questo piccolo grande mondo, ma ringraziamo Vanessa per tutto quello che ha fatto da quel 19 ottobre 2006 in poi, perché la storia, la sua e la nostra, da allora non si è più fermata...

10 ANNI DI EMOZIONI. GRAZIE VANESSA.

L’ INTERVENTO DI VANESSA E’ ANDATO BENE

14358866_602892933215208_2712367139094556451_n

Read more...

Siamo felicissimi di comunicarvi che l'intervento al tendine di Vanessa Ferrari, a cui si è sottoposta oggi, è andato bene!
Sulla sua pagina Facebook, Vanessa ha detto di aver "ritoccato" anche il tendine dell'altro piede, quello operato già diversi anni fa.

Forza Vany, il recupero è lungo, ma saprai affrontarlo alla grande, come hai sempre fatto! Andrà tutto bene!

SUPER VANY: “NON FINISCE QUI…”

14355546_600136486824186_2614605757718739369_n

Read more...

Vanessa Ferrari, la più grande ginnasta italiana di tutti i tempi, ha pubblicamente dichiarato che... "non è finita qui".
Smentisce così, come vi avevamo quasi preannunciato, le voci che giravano nei giorni successivi alla sua finale olimpica.

"La mia carriera agonistica non termina qui! Prima opererò il tendine e successivamente valuterò, in base all'esito dell'operazione e del recupero, se sarà giunta l'ora di smettere. Grazie a chi, fino ad oggi, mi è stato vicino".

Queste le parole del nostro capitano, che deciderà se continuare o meno l'attività agonistica, solo dopo i circa 4/5 mesi di recupero che seguiranno l'intervento al tendine al quale si sottoporrà prossimamente.
Tendine, che come purtroppo sappiamo bene, l'ha più volte costretta a rallentare la preparazione e a stringere i denti per continuare a lavorare e a rappresentare l'Italia come meglio poteva.
Oggi Vanessa non si prefigge un obiettivo ben preciso, decide giustamente di prendere le cose come vengono, giorno dopo giorno, prima è opportuno sistemare il tendine, poi affronterà il recupero e solo dopo deciderà il da farsi.
Di una cosa però è certa: non è ancora arrivato il momento di arrendersi e noi, che la vediamo indossare il body della nazionale da ben 12 anni, sappiamo già cosa si nasconde dietro a queste "semplici" parole.

Forza Vany!!!