• Homepage
  • /
  • News
  • /
  • GLASGOW – qualifiche senior: Italia ad un soffio dalla finale, Basile tra le top 8, ma il pensiero va a Sofia Busato

GLASGOW – qualifiche senior: Italia ad un soffio dalla finale, Basile tra le top 8, ma il pensiero va a Sofia Busato

Si è appena conclusa la gara di qualificazione senior GAF, che ha visto impegnate le nostre azzurre. La gara è iniziata alla trave, l’attrezzo più ostico per aprire una competizione così importante, ma le nostre ragazze sono riuscite a mantenere la concentrazione… Giada Grisetti è partita per prima, elegante e precisa come è solita essere, poi è toccato a Martina Basile, bene l’entrata in flic e il salto teso, ma si sbilancia all’arrivo della ruota senza e paga una caduta. Errore che nella maggior parte dei casi all’inizio della gara può pesare sul resto della competizione, ma Noemi Francesca Linari, che partiva per ultima ha riportato la giusta concentrazione, chiudendo un ottimo esercizio e piazzando l’Italia provvisoriamente davanti alla Russia.

La seconda rotazione è stata quella al corpo libero: difficoltà contenute per Caterina Cereghetti che ha chiuso comunque un buon esercizio, dando il suo importante aiuto alla squadra, che ha poi visto il riscatto di Martina, il suo 13.100 è apparso fin da subito ottimo, e infatti a fine gara è arrivata la conferma: Martina ha centrato la finale individuale al corpo libero!
L’umore è cambiato completamente nella terza rotazione, quando Sofia Busato si è infortunata, di nuovo, al ginocchio.
Lacrime e dispiacere hanno preso il sopravvento, e non poteva che essere così… Sofia era riuscita a riprendersi dopo un lungo anno di stop, si era rimessa in gioco, aveva tutte le carte per centrare la finale, lo sapeva, era determinata e vederla abbandonare il campo gara è stato straziante. Le ragazze però, non avevano ancora terminato la gara e così, stato d’animo a parte, si sono fatte forza a vicenda, Caterina ha terminato la rotazione al volteggio e poi sono passate alle parallele. 


Caterina, Giada e Noemi chiudono altri 3 buoni esercizi, il punteggio di Giada forse non rende pienamente giustizia al lavoro presentato, ma una certezza c’è: questa squadra si classifica al nono posto, manca la finale a tra le migliori 8 di un soffio ( – 0.400), ma questa squadra non ha passato settimane semplici, tanti cambi, tanto lavoro e tante pressioni, quelle che una gara come un Campionato Europeo inevitabilmente mette addosso a delle adolescenti quali sono loro, più quelle di tutto il “contorno”.

Questa forza ora va trasmessa tutta a Sofia… siamo con te, oggi, come lo saremo domani e in tutti i giorni che seguiranno da qui a quando ti rivedremo fare ciò che più ami! Forza Sofi! ??

Squadre finaliste senior:

1. Francia 164.063
2. Russia 161.462
3. Belgio 159.331
4. GBR 158.795
5. Olanda 158.529
6. Ungheria 154.130
7. Spagna 153.430
8. Ucraina 153.163

Lascia un commento