• Homepage
  • /
  • News
  • /
  • MONDIALI DI STOCCARDA: sfuma il sogno olimpico per la maschile

MONDIALI DI STOCCARDA: sfuma il sogno olimpico per la maschile

L’ITALIA GAM SFIORA IL SOGNO OLIMPICO: MEZZO PUNTO PER DIRE AL MONDO “ABBIAMO APPENA INIZIATO”

STOCCARDA: Da quel lontano, ma nemmeno tanto 2015, se ne sono sentite di ogni sulla maschile, abbiamo conosciuto gente che prevedeva il futuro e chi invece, nemmeno se ne preoccupava. Abbiamo visto persone metterci la faccia ed altre chiamarsene fuori, abbiamo visto i più giovani crescere con l’aiuto dei più grandi, che poi tanto grandi nemmeno lo erano ancora, abbiamo visto tecnici confrontarsi fra di loro e lavorare insieme all’obiettivo di un giovane gruppo che sulle spalle aveva quel “eh ma la maschile…” che non schiacciava i sogni di nessuno, ma… diciamocelo, rompeva anche un po’.

Sono passati 4 anni e siamo qui, di fronte al tabellone dei punteggi più atteso del quadriennio, gli occhi scorrono veloci sulle prime posizioni che, come da pronostici, vedono le squadre più forti del mondo, poi scendono, dolorosamente fino al dodicesimo posto, l’ultimo disponibile per la qualificazione olimpica e c’è scritto Germania. L’Italia è subito dopo, al tredicesimo. Ed è lì per poco più di mezzo punto. Nonostante abbia gareggiato in prima suddivisione e nonostante ci siano stati degli errori che, sono difficili da accettare, ma fanno parte del gioco quanto le vittorie. E così, l’Italia non sarà a Tokyo con la squadra, ma… l’Italia c’è, eccome se c’è, ed è subito lì, dietro alle migliori del mondo, sta per arrivare in cima alla sua scalata e le premesse ci sono proprio tutte. Quindi andate avanti ragazzi, perché la direzione è quella giusta.

Infine vogliamo dire una cosa: EH MA LA MASCHILE… eh, la maschile è proprio una squadra unita, compatta, forte e umanamente invidiabile.
Complimenti ai tecnici e a tutti coloro che hanno saputo prendere per mano questo gruppo e portarlo ad essere fra le 13 squadre più forti del Mondo! E complimenti ai ragazzi, quelli che sono qui e quelli che sono a casa, avete saputo creare la squadra di cui avevamo tutti bisogno…

La vedete la foto? E’ con questi sorrisi che vogliamo vedervi continuare quello che avete iniziato. 

Infine complimenti a Ludovico Edalli che si è qualificato per la finale AA e a Marco Lodadio, qualificato per la finale agli anelli!

S.V.

 

Lascia un commento